fbpx
Cremo, chi è Andrea Zaccagno
Cremo, chi è Andrea Zaccagno

Vi presentiamo Andrea Zaccagno, il portiere classe 1997 che la Cremonese ha acquistato dal Torino a titolo definitivo.

Con Andrea Zaccagno, la Cremonese ha trovato il portiere che le serviva per completare il reparto degli estremi difensori. Il 23enne veneto, che arriva all’ombra del Torrazzo a titolo definitivo, raggiungerà in grigiorossi i suoi nuovi compagni Enrico Alfonso e Giacomo Volpe. Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera sin qui.

STORIA – Nasce a Padova il 27 maggio del 1997 e cresce nel settore giovanile dei veneti, per poi passare alla primavera del Torino nel luglio 2016. Il giovane portiere ha girovagato per l’Italia prima di accasarsi a Cremona. La  prima squadra alla quale viene girato in prestito dai granata è la Pro Vercelli in Serie B con la quale disputa due partite nella stagione 2016/2017. Nell’estate 2017 viene girato alla Pistoiese in Serie C, con cui raccoglie 33 presenze di cui 30 in campionato. La sua carriera prosegue con le maglie di Pro Piacenza e Vibonese nella stagione 2018-19, mentre nell’estate del 2019 un infortunio al cercine lo tiene ai box fino a gennaio 2020, quando passa alla  Virtus Entella per fare il vice di Contini.

RUOLO – Nonostante la giovane età, il 23enne padovano ha già avuto modo di lavorare in diverse realtà tra Serie B e Lega Pro. Lo status di under e lo svincolo dal Torino sono stati tra i motivi principali che hanno spinto la Cremonese a puntare su di lui, anche in ottica futura. Considerate le parole del ds Bonato in conferenza, Zaccagno dovrebbe giocarsi il posto di secondo portiere con Volpe, anche se sembra partire più avvantaggiato.

Tommaso Somenzi
Tommaso Somenzi

Potrebbe interessarti anche: