fbpx
Cosenza, Carretta: «A Cremona come una guerra»
Cosenza, Carretta: «A Cremona come una guerra»

L’ex grigiorosso Carretta, ora al Cosenza, prima della sfida alla Cremo: «Credo fortemente alla salvezza, dimostrerò il mio valore»

Venerdì alle ore 21 Mirko Carretta farà il suo ritorno allo Zini, per la prima volta come ex grigiorosso. La Cremonese sfiderà infatti un Cosenza più agguerrito che mai dopo il cambio in panchina e la vitale vittoria sull’Entella per 2-1 dello scorso turno. Ai microfoni di Lupi Si Nasce e Cosenza Post l’esterno di Gallipoli, reduce da un gol e un assist ha rilasciato alcune dichiarazioni: «Credo fortemente alla salvezza (i lupi sono attualmente terzultimi a -6 dalla Cremo, ndr), la squadra non ha ancora dimostrato il suo vero valore, e vale anche per me. A Cremona conosco un po’ tutti, ma il Cosenza viene prima di ogni cosa. Per me ogni partita è una guerra in campo».

 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Livorno-Cremonese, i convocati di Filippini

Livorno-Cremonese, i convocati di Filippini