fbpx
Ciofani: «Meritavamo di più, siamo arrabbiati»
Ciofani: «Meritavamo di più, siamo arrabbiati»

L’attaccante Ciofani deluso per il 3-3 di Salerno, ma spera sia un punto guadagnato e non due punti persi: «Dobbiamo proseguire su questa strada»

Al termine del rocambolesco 3-3 fra Salernitana e Cremonese, l’unico tesserato grigiorosso a rispondere ai quesiti dei giornalisti (per via telematica) è Daniel Ciofani, rimasto a secco anche quest’oggi. «Oggi e col Cosenza secondo me abbiamo fatto bene, ma abbiamo raccolto appena un punto – ha esordito l’attaccante ex Frosinone -. È un pareggio-beffa, ci è rimasto l’urlo in gola per il gol loro arrivato in pieno recupero. Ho visto voglia, grinta, spirito di sacrificio da parte del gruppo, sono convinto che continuano così faremo bene. Sui rigori, per me, dal campo ci potevano anche stare. Di certo è inusuale avere due rigori contro, ma non mi sento di commentare l’arbitraggio di questa sera, non è compito mio. Il primo rigore ha cambiato un po’ il match, fino a quel punto non abbiamo corso molti pericoli, però poi eravamo andati sul 3-2 e pensavamo fosse finita. Speriamo di avere più fortuna da qui in avanti negli episodi…».

FOLLOW BISOLI«Bisoli lavora molto sull’aspetto mentale, è una delle sue caratteristiche e lo abbiamo notato fin da quando è arrivato – ha proseguito Ciofani direttamente dall’Arechi -. Daremo seguito alle sue parole con l’atteggiamento, oggi il gruppo ha voluto a tutti i costi fare risultato. Bisogna proseguire in questo modo, è una strada che può portarci punti, per me oggi ne avremmo meritati tre». Il discorso salvezza è sempre molto complesso: «Siamo arrabbiati, tanto arrabbiati – ha proseguito Ciofani -. Mi auguro sia un punto guadagnato, giocavamo in ogni caso fuori casa contro una squadra ben più in alto di noi».

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: