fbpx
Ciofani: «I punti iniziano a pesare, peccato»
Ciofani: «I punti iniziano a pesare, peccato»

Daniel Ciofani dopo il pareggio con la Reggina: «Resta un buon punto, ma che peccato. Il rigore? Per me non c’era»

Al termine di Cremonese-Reggina 1-1, ecco le parole del capitano grigiorosso Daniel Ciofani, che ha parlato al posto di mister Pecchia. Primo tema della conferenza il momento in cui è uscito dal campo, visibilmente agitato: «I punti iniziano a pesare e la tensione è alta, diciamo così. Non ero arrabbiato con il mister ma per l’andamento della partita, l’avevamo sbloccata e in questo periodo è difficile. Oggi la Reggina era in un momento di forma, spiace prendere gol in quel modo. Non siamo stati brillanti come altre volte ma si può anche vincere 1-0, ero arrabbiato perché si stava andando verso il pareggio. Resta comunque un buon punto. A fine campionato bisogna arrivare all’obiettivo, servono tre vittorie».

IL RIGORE – Ciofani commenta così l’azione che ha portato al rigore per la Reggina e il rosso a Crescenzi: «Adesso gli arbitri sono due: c’è quello in campo e la VAR. Facciamo fatica a fare i giocatori, non me la sento di commentare. Ho un punto di vista ed è sicuro, ma commentare ora lascia il tempo che trova. Il rigore non mi sembrava rigore dal campo, la sensazione è che potesse andare a rivederlo. Se lo ha dato evidentemente era sicuro… Sul rosso Crescenzi prende la palla con un movimento che ti porta a colpire l’avversario, se ci si ferma sul frame del piede a martello il rosso si dà. Dovrebbero spiegare a tutti gli addetti ai lavori come si fa in questi casi».

LA PARTITA – Sull’inizio arrembante degli ospiti il capitano spiega: «Sapevamo che sono una squadra aggressiva che puntava sulla velocità. Da quando è arrivato Stelline, che conosco, sapevo che sarebbe stata una partita difficile. Peccato perché potevamo portare a casa tre punti».


Fonte: dai nostri inviati allo Stadio Zini Lorenzo Coelli, Andrea Ferrari e Nicola Guarneri
Ogni replica, anche se parziale, necessita della corretta fonte CUOREGRIGIOROSSO.COM

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: