fbpx
Che difesa, subìto un solo gol su azione in due mesi
Che difesa, subìto un solo gol su azione in due mesi

Dopo la trasferta di Salerno, datata 26 febbraio, la Cremonese ha subito un solo gol su azione: quello di Luci del Livorno. Un altro record della difesa

La difesa grigiorossa non vuole smettere di stupire. Il sistema orchestrato da Mandorlini prima e da Rastelli poi si è rivelato il vero grande punto di forza della compagine grigiorossa, che al momento ha la miglior difesa della Serie B con un distacco di ben 4 gol sul Palermo, secondo nella speciale graduatoria. Agazzi, Claiton, Terranova e Caracciolo sono l’immagine di copertina di un successo che è costruito anche grazie al lavoro svolto dai terzini e dal resto della squadra, senza dimenticare le riserve, che non hanno mai sfigurato quando impiegate.

CHE NUMERI – Negli ultimi due mesi emerge poi una statistica impressionante: dopo la trasferta di Salerno la Cremonese ha incassato 4 gol in 8 partite e di questi solamente il tiro da fuori area di Andrea Luci del Livorno è arrivato su azione attiva. Gli altri tre, subiti dalle venete Venezia, Verona e Cittadella, sono infatti giunte da calcio di rigore.  Peraltro, sono ben 15 i clean sheet della Cremonese in questa stagione. Le partite giocate finora sono 35 per cui stiamo parlando di quasi metà partite senza subire gol. Numeri impressionanti per la retroguardia grigiorossa. Con la salvezza acquisita e l’obiettivo dichiarato dei playoff non rimane che sognare, come affermato da Rastelli nella conferenza post-partita di ieri pomeriggio. Ma come ben sappiamo i sogni che si realizzano sono quelli che poggiano il loro lato più astratto su una base ben solida, e la base sicura della Cremonese si chiama difesa.

Alessandro Ginelli
Alessandro Ginelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche: