fbpx
Caracciolo: «Continuiamo a crederci»
Caracciolo: «Continuiamo a crederci»

Le parole di Antonio Caracciolo, difensore della Cremonese, al termine dell’epica vittoria ottenuta allo scadere contro il Foggia «Pensiamo una partita alla volta per capire dove possiamo arrivare»

Dopo aver passato 90 minuti a spingere, la Cremonese è riuscita a portare a casa una vittoria fondamentale. Non solo perchè adesso è aritmeticamente salva, ma anche perché in questo modo il sogno playoff è ancora realizzabile. Di questo e altro ha parlato ai nostri microfoni a fine partita Antonio Caracciolo, difensore grigiorosso che oggi ha anche rischiato una magnifica rete dalla distanza ed è stato uno dei migliori in campo«Noi ci abbiamo creduto fino all’ultimo e siamo contenti del risultato. Adesso siamo lì ad un punto (dai playoff, ndr) e dobbiamo continuare a crederci».

UN PASSO ALLA VOLTA – Lo spettro della retrocessione è stato spazzato via, dunque ora si può iniziare a guardare definitivamente verso l’alto«Un mese e mezzo fa sarebbe stato impensabile, – spiega Caracciolo – il campionato di B è lungo e strano noi siamo stati bravi a uscire da quel periodo di difficoltà e a reagire. Adesso dobbiamo pensare una partita alla volta per capire dove possiamo arrivare».

DIFESA DI FERRO – Una delle migliori caratteristiche di questa Cremo è senza dubbio il reparto arretrato, che in casa vanta la miglior difesa d’Italia (sono solo 6 i gol subiti) e che non prende gol su azione dalla trasferta di Livorno. I risultati sono arrivati da quando si è passati alla difesa a 3, in quanto i grigiorossi, come dichiarato dallo stesso Rastelli ieri, vantano 3 dei migliori centrali del campionato:  «Le parole del mister fanno piacere, è anche una soddisfazione personale essere la migliore difesa. Non dipende solo da noi ma anche dalla fase difensiva di tutta la squadra, continuiamo a lavorare così»Mercoledì si va a Carpi, ma la Cremo non avrà a disposizione Castrovilli (che era diffidato) e molto probabilmente Croce, dunque il mister dovrà cambiare le carte in tavola: «Adesso tutti sono fondamentali, negli altri turni infrasettimanali tutti i ragazzi hanno dato il massimo e quindi non penso ci saranno problemi».


Fonte: dal nostro inviato allo Stadio Zini Andrea Ferrari.
Ogni replica, anche parziale, necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Venezia, Dionisi: «Grande prestazione»

Venezia, Dionisi: «Grande prestazione»