fbpx
Bisoli: «Si vince con la voglia di fare risultato»
Bisoli: «Si vince con la voglia di fare risultato»

Mister Bisoli prima della sfida alla Salernitana: «Ai tifosi dico di rimanere tranquilli, perché la squadra darà sempre il massimo»

La Cremonese è chiamata a riprendersi dopo le due sconfitte consecutive con Benevento e Cosenza. Questa mattina ha parlato al Centro Arvedi mister Bisoli, in vista dell’anticipo di domani contro la Salernitana: «La partita di Cosenza ci ha fatto perdere quanto di buono fatto sin qui, ma abbiamo capito che in gare del genere serve una ferocia incredibile, che è quello che ci è mancato: la cattiveria di concludere a rete e prendersi il risultato. La squadra ha creato molte occasioni da gol, dobbiamo capire che si vince con la voglia di prendere il risultato, anche in modo sporco».

ERRORI – Con il Cosenza la Cremonese ha pagato soprattutto alcune imprecisioni: «Gli errori individuali hanno determinato i gol, dobbiamo leggere meglio le situazioni. Con Ascoli e Frosinone abbiamo vinto, abbiamo tenuto testa al Benevento e perso immeritatamente col Cosenza: serve più concentrazione, più testa». La formazione potrebbe subire dei cambiamenti, visto che urgono forze fresche«Ho pensato a qualcosa di diverso, domani vedrete. Ho la qualità per risolvere una partita da un momento all’altro dalla panchina, e questo dev’essere la nostra arma in più. Nessuno può pretendere di giocare tutti i 90 minuti, sicuramente il pacchetto arretrato è quello che generalmente cambia di meno».

SALVEZZA – Bisoli ha una sola cosa in mente: «La classifica preoccupa un po’, ma il nostro obiettivo è essere salvi al 29 luglio. Possono esserci battute d’arresto, ma sappiamo di avere qualità importanti che vanno messe in campo per uscire senza rimpianti. Se ognuno pensa di poter risolvere da solo la partita commettiamo gli stessi errori di venerdì, se usiamo la testa per bene invece abbiamo dei valori importanti». Il tecnico bolognese sa quello che vuole: «Sono venuto qui con una missione ben precisa: prima conquistare la salvezza, poi gettare le basi per qualcosa di più importante. Vogliamo rendere felici i tifosi, che devono rimanere tranquilli perché questa squadra darà sempre il massimo». 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: