fbpx
Auguri a Gigi Turci, che compie oggi 51 anni!
Auguri a Gigi Turci, che compie oggi 51 anni!

Fa cifra tonda oggi Luigi Turci, portiere cremonese ed ex Cremonese, tra i migliori della storia grigiorossa. Auguri per i 51 anni!

Tanto forte quanto sottovalutato. Questo è quanto si può dire di Luigi Turci, il numero uno della Cremonese più forte di sempre. Fu protagonista degli anni d’oro, proprio lui che è cremonese doc, cresciuto nel settore giovanile grigiorosso e profondamente legato a squadra e città. È stato ospite lo scorso maggio ai nostri microfoni per ricordare il grande Gigi Simoni, scomparso qualche giorno prima. Lo ringraziamo ancora per l’immensa disponibilità. Oggi, 27 gennaio, Turci compie 51 anni: tanti auguri!

TITOLARISSIMO – A soli 22 anni, nel 1992, diventò il titolare, prendendo il posto di Rampulla, e giocando tutte le 38 partite che portarono la Cremo in A. Vinse anche da protagonista l’Anglo-Italiano, lottando e dando tutto per i colori grigiorossi. L’unica sfortuna fu quella di nascere in un’epoca in cui i portieri italiani erano i migliori al mondo e la nazionale restò così un’utopia, avendo davanti nelle gerarchie dei campioni. Turci comunque rimase titolarissimo negli anni delle storiche salvezze in A, saltando pochissime partite e facendosi notare in positivo.

INFORTUNIO – Sembrava potesse andare all’Inter, per sostituire Zenga ma alla fine gli venne preferito Pagliuca. Proprio contro i nerazzurri rimediò un brutto infortunio a causa di un intervento folle di Paul Ince. Fine del campionato per Turci e fine dell’avventura grigiorossa in seguito all’amara retrocessione in B. La qualità c’era e non venne scalfita dall’infortunio, La sua carriera continuò ad alti livelli, giocando e vincendo (Intertoto e altra promozione in A nel palmarés) con Udinese e Samp, da protagonista in anni più che positivi per le due squadre.

POST CALCIO GIOCATO – Concluse a Cesena nel 2007, prima di dedicarsi per breve tempo al basket. Tornò a Cremona per tre anni, da preparatore dei portieri, allenando i vari Galli, Venturi, Battaiola, Ravaglia e Bellucci. Se ne andò dopo la vittoria del campionato nel 2017, richiamato dall’amico Giampaolo alla Samp, per un altro gradito ritorno. Quando il tecnico abruzzese è stato scelto per allenare il Milan, Turci lo ha seguito come preparatore dei portieri. Oggi, anche se sulla panchina rossonera siede Stefano Pioli, il cremonese è rimasto al suo posto.

Passano gli anni ma la memoria non si cancella. Tanti auguri alla saracinesca degli anni d’oro Gigi Turci!

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: