fbpx
Ag. Ciezkowski: «Contento del salto di categoria»
Ag. Ciezkowski: «Contento del salto di categoria»

Si pensava che potesse essere uno dei tanti giovani acquistati per poi essere mandato in prestito in Serie C, e invece, a poche settimane dall’inizio del campionato, Dorian Ciezkowski è ancora in forza alla Cremonese. Certo, da qui alla fine del mercato di tempo per vederlo partire ce n’è (anche perché obiettivamente con Carnesecchi e Alfonso il campo lo vedrebbe poco), ma intanto il giovane portiere si gode il momento, a detta del suo agente Alessandro Musella a TMW: «Il ragazzo è andato in B ed è contento del salto di categoria, ma è rimasto deluso per non aver ricevuto neanche una chiamata da Taranto. Il Verona? Non lo avevo ancora in gestione e non conosco le dinamiche. Se un giocatore che viene svincolato, va in D e torna in B forse qualche rimpianto chi lo ha lasciato a casa dovrebbe averlo».

IL TARANTO – La firma con la Cremonese, però, è arrivata anche a causa dello svincolo con un altro club, il Taranto: «Cosa è successo bisognerebbe chiederlo a loro. Da parte nostra se ci fossero state le condizioni avremmo parlato. Ma non ho mai ricevuto telefonate… Taranto gli ha dato la possibilità di mettersi in mostra e dobbiamo tanto alla piazza. Forse Montervino si è dimenticato velocemente della situazione… Perché se avesse chiamato avremmo quantomeno parlato».

Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Empoli, Zanetti: «Vittoria pesantissima»

Empoli, Zanetti: «Vittoria pesantissima»