Esordio memorabile per Strefezza, Mogos migliore in campo
Esordio memorabile per Strefezza, Mogos migliore in campo

Strefezza e Mogos danno l’illusione della vittoria alla Cremonese, raggiunta nel finale a Palermo. La prestazione dei ragazzi di Mandorlini però è più che positiva

RADUNOVIC, voto 6.5
Incolpevole sulla prima rete, decisivo in più occasioni nella ripresa. Certamente si è riscattato dall’errore col Pescara: due interventi nel finale sono stati prodigiosi.

MOGOS, voto 7
Lotta sulla fascia destra, spesso avendo la meglio sugli avversari. Si fa notare con delle buone incursioni in avanti. Il gol di testa è la ciliegina sulla torta.

TERRANOVA, voto 5.5
Una sua leggerezza nel finale della prima frazione potrebbe costare cara, non la sua partita migliore.

CLAITON, voto 6
Meglio del suo  compagno di reparto, sempre pericoloso sui colpi di testa. A inizio ripresa sfiora il gol.

MIGLIORE, voto 6.5
Tra i migliori, buonissima gara giocata sulla sinistra. Nel primo tempo era di gran lunga sopra gli altri a livello di qualità di prestazione.

ARINI, voto 5.5
Pesa il suo errore sul vantaggio palermitano, il Samurai appare ancora lontano dai suoi tempi migliori.

CASTAGNETTI, voto 6
Padrone del centrocampo grigiorosso, positiva la sua prima gara da titolare, sempre pronto a rimediare ai propri errori. Da un suo cross a inizio ripresa poteva subito essere pareggio.

EMMERS, voto 6
Buona gara per il classe ’99 apparso tra i più propositivi nel primo tempo nonostante alcuni errorini dettati dalla giovane età. Cala nella ripresa.

BOULTAM, voto 6
Anche per lui vale lo stesso discorso, la poca esperienza si fa sentire ma le capacità e qualità si vedono.

BRIGHENTI, voto 6
Cerca in tutti i modi di avere la meglio contro gli arcigni difensori rosanero, appare troppo solo però in area. 

PERRULLI, voto 6.5
Tutte le azioni partono dai suoi piedi, la classe non ha età e Perrulli lo dimostra.

Sono entrati 

CARRETTA, voto 5.5
Non al meglio, parte dalla panchina. La rete sbagliata all’ultimo secondo costa due punti: che contropiede sciupato! Brignoli era già a terra, bastava piazzarla. Peccato, ma ha enormi margini di miglioramento.

STREFEZZA, voto 7
Il primo pallone che tocca finisce in rete, non poteva immaginarsi un esordio migliore. E poco importa se a fine partite è lui stesso ad ammettere che voleva crossare.

KRESIC, voto sv

L’allenatore

MANDORLINI, voto 7
Mette in campo la formazione migliore a sua disposizione, azzeccato il cambio di Strefezza. Bene anche gli altri esordienti Emmers e Boultam: era evidentemente un rischio, ma hanno fatto molto bene. 

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Nessun articolo trovato